top of page

ANCESTRALE ROSÉ 60


DENOMINAZIONE

Pinot Nero Rosé Vino Spumante di Qualità.

Metodo Classico.

Brut Nature.

Vino Biologico.


VIGNETO

Pinot Nero.

Allestimento cordone speronato.

5.000 ceppi ettaro.


ALTITUDINE

420 m s.l.m.


ESPOSIZIONE

Ovest.


TERRENO

Argilla, sabbia, limo.


VITICOLTURA

Coltivazione biologica.

Le uve di Pinot Nero vengono raccolte manualmente ad un preciso livello di maturazione, quando acidi e zuccheri negli acini sono ad un giusto equilibrio per consentire la vinificazione con metodo ancestrale.


VINIFICAZIONE

Vinificazione con metodo ancestrale, Pinot Nero 100%.

Dopo la vendemmia le uve vengono pigiate delicatamente per evitare che gli acini si rompano. Il mosto resta a contatto con le bucce per qualche ora prima di essere messo in vasca dove inizia la fermentazione spontanea. Con i primi freddi invernali, quando i residui zuccherini nel mosto sono attorno ai 30 grammi litro, la fermentazione si assopisce. In primavera il mosto viene imbottigliato e con l'innalzarsi delle temperature la fermentazione gradualmente riparte. I lieviti indigeni trasformano gli ultimi residui zuccherini in un vino spumante dalle bolle fini e persistenti. Durante la sboccatura le bottiglie vengono rabboccate con lo stesso vino senza nulla aggiungere.


GRADAZIONE ALCOLICA

12,5%vol.




Comments


bottom of page